torna su

PecoraNera 2003 – Tenuta Grillo

PecoraNera 2003 - Tenuta Grillo
E’ giunta l’ora… Taglio di Freisa con piccolo saldo di barbera, dolcetto e  merlot, nel bicchire è di un bel rubino intenso. Al naso, scomparse ormai le note fruttate, fanno da padrone le note speziate. Una speziatura dolce, decisa, cannella, macis, un tocco di macchia mediterranea, qualche sbuffo animale, mai fastidioso. Con il passare del ...

Il grande sole di San Fereolo, splendidi vini di Dogliani

Il grande sole di San Fereolo, splendidi vini di Dogliani
Splende sulle etichette del Dolcetto di Dogliani che prende il nome dell’azienda, il San Fereolo. Splende sulle colline di Langa dove i vigneti di San Fereolo fanno crescere e maturare i grappoli che diventeranno vino. Parliamo del sole ovviamente, il sole che Nicoletta Bocca ha scelto come segno distintivo della propria azienda e del proprio ...

Fiano Cardogneto 2010 – Azienda agricola Cocciacavallo

Fiano Cardogneto 2010 - Azienda agricola Cocciacavallo
Arrivò anche il giorno della mozzarella bufalina, grazie ad un amico che rientrando al nord dopo un appuntamento di lavoro nel Cilento ha pensato a noi. Che stappare se non un Fiano? Cardogneto 2010: paglierino nel bicchiere, limpido con riflessi verdolini. Tappo di grande qualità, adatto al lungo invecchiamento del vino. Annuso, la nota agrumata, ...

Drogone 2006, l’Aglianico in purezza di Cantina Giardino

Drogone 2006, l'Aglianico in purezza di Cantina Giardino
Aglianico in purezza da vecchie vigne di 70 anni, allevate a raggiera avellinese. Rubino appena velato. Macchia mediterranea, more e ciliege, origano. Aromi netti, naso mobile. Grande eleganza e potenza convivono in bocca, magia della grande annata e dell’età del vigneto. Finisce lungo. La bevibilità è una delle sue particolari qualità, l’acidità fa si che ...

La Busattina di Emilio Falcione, i vini maremmani del contadino organico

La Busattina, un’azienda agricola a tutto tondo, 25 ettari posti nella fascia collinare interna della Maremma Toscana. Qui Emilio Falcione dedica 4 ettari e mezzo all’uva, mentre nel resto della propria terra produce olio d’oliva, coltiva cereali di antiche varietà ed alleva bestiame di antiche razze in via d’estinzione. Questo tratto di Maremma è davvero ...

Nebbiolo 07 Crussi – Cà Richeta di Orlando Enrico

Nebbiolo 07 Crussi - Cà Richeta di Orlando Enrico
Rubino, limpido, brillante, nessun cedimento sull’unghia. Nebbiolo , inconfondibilmente nebbiolo. Già a partire dalla bottiglia la tradizionale albeisa. Frutta rossa, rosa canina, goudron, cuoio, tabacco dolce, si alternano al naso. Legno ancora un filo avvertibile appena aperta la bottiglia (tonneaux di secondo e terzo passaggio), sparisce dopo qualche minuto di ossigenazione. Al primo sorso compare ...

Morellino di Scansano 09 – Poggio al Toro

 Vincenzo Ciaceri , romano di nascita – toscano di adozione, riesce in questa difficile annata 2009 a darci un Morellino di perfetta adenza territoriale, da uve sangiovese in purezza. Finalmente pare tramontata la moda del “Viola è bello”. Rubino , non troppo carico, leggermente velato. Apre con un filo di riduzione che scompare velocemente, per ...

Madrigale 2005 – Costa dei Platani

Madrigale 2005 - Costa dei Platani
Piglio questa bottiglia in cantina qualche perplessità, un taglio barbera-cabernet-merlot solitamente è un vino dal carattere internazionale che poco conserva del terroir d’appartenenza. Stappo con una mezzora d’anticipo sulla cena, scolmo la bottiglia versandone un mezzo bicchiere nel calice. Non riesco a trattenermi avvicino il naso al bicchiere, ci scappa già un sorriso. L’anatra, arrostita ...

Omaggio a Pino Ratto

Omaggio a Pino Ratto
Questo resoconto di una visita in cantina è stato scritto da Marco Sartori, per il forum della rivista Porthos. Il viaggio per Ovada è costellato dalle prime brume autunnali. Recuperati Aldo e Giovanni ci dirigiamo verso Rocca Grimalda abbondando ben presto la strada principale in direzione della località San Lorenzo cascina Gli Scarsi e Le ...

Vercesi del Castellazzo, l’elemento uomo nella composizione di un terroir

Vercesi del Castellazzo, l'elemento uomo nella composizione di un terroir
Abbiamo incontrato Gianmaria Vercesi, che conduce insieme al fratello Marco l’azienda agricola Vercesi del Castellazzo, storica tenuta agricola e vitivinicola dell’Oltrepò Pavese. Nel suo racconto della terra in cui vive e produce vino emergono le tante sfaccettature di un territorio sospeso tra grandi vini e scelte enologiche poco illuminate… La sede storica dell’azienda agricola Vercesi ...