vini, persone, territori, tradizioni

vini, persone, territori, tradizioni

Marcaleone Grignolino 2010 – Crealto

Crealto, Grignolino 2010, vino da agricoltura biologicaAppena versato ti colpisce il colore, un lampone appena diluito. Al naso, su un sottofondo di note piccanti del geranio accompagnate da una speziatura netta. Le punte aromatiche, leggere anche se perfettamente distinguibili, sono il melograno, lampone e rosa.

In bocca è “grignolino”… grintoso l’attacco in entrata, lascia un certo vuoto a centro bocca, per tornare sul finale. Tannino ben presente, dolce e ben integrato, acidità avvertibile ma per nulla fastidiosa. La freschezza fa si che sia il compagno ideale per la tavola, specie per quella cucina piemontese, ricca e tradizionale.

Abbinatelo al fritto misto, alla battuta di carne al coltello, oppure a primi piatti non troppo impegnativi, ad esempio tajarin (tagliolini) burro e salvia. Pronto da bere ora, non adatto a lungo invecchiamento.

Scopri l’ azienda agricola biologica Crealto e acquista i vini direttamente dal produttore

 

 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Annunci
Vignaioli Naturali a Roma 2020
Ultimi articoli
nerello di enotrio

Il Nerello di Nunzio

O meglio della familia Puglisi. Etna, versante nord, 650 mt slm La bottiglia da aprire quando vuoi andare sul sicuro, bottiglia che mette tutti d’accordo,

bottiglia e bicchiere di Stralustro di Guccione

Stralustro 2008 – Guccione

Tra storia e preistoria, la lunga vita del cataratto. A volte riemergono bottiglie dimenticate. Quando apri questi vini, fatti senza aggiunte se non un pizzico

anatrino in bottiglia e nel bicchire

Anatrino – Carlo Tanganelli

Anatrino in bottiglia e nel bicchiere Trebbiano toscano, breve macerazione Siamo in Val di Chiana, (Arezzo) dove Marco Tanganelli, one man band dell’azienda, fa l’agricoltore