torna su

Addiopizzo: 10 anni contro la mafia anche con il vino

Addiopizzo: 10 anni contro la mafia anche con il vino
Il mattino del 29 giugno 2004, su centinaia di piccoli adesivi listati a lutto attaccati dappertutto per le strade del centro, Palermo ha letto per la prima volta il messaggio: “UN INTERO POPOLO CHE PAGA IL PIZZO È UN POPOLO SENZA DIGNITÀ”. Inizia così la storia del movimento Addiopizzo che raccoglie oggi 903 imprese, 11.088 ...

Nero d’Avola 2009 – Bosco Falconeria

Nero d'Avola 2009 - Bosco Falconeria
Cena casalinga di una sera di mezza estate. I bimbi comandano gli arancini di riso. Per accompagnare il piatto abbinamento territoriale. Nero d’Avola (una buona metà degli arancini erano ripieni di ragù di carne con piselli). Rinfrescata la bottiglia fino a 15°, verso nel bicchiere. Rubino carico, eppur limpido e trasparente. Al naso note di ...

Cataratto 2010 – Porta del Vento

Cataratto 2010 - Porta del Vento
“Wednesday Morning, 3 AM – The Sound of Silence” Originale come questo brano, ideale colonna sonora. Ovviamente Simon and Garfunkel. Un silenzio che urla la tranquillità dell’alta collina dell’interno siciliano. Calore e freschezza, territorialità e diversità. Paglierino brillante. Agrumi e pietre assolate al naso, un tocco di anice, sensazioni mentolate, un poco di macchia mediterranea. ...

Rosso di Cerasa 2009 – Guccione Azienda Agricola

Rosso di Cerasa 2009 - Guccione Azienda Agricola
Da uve perricone e nerello mascalese in parti uguali. Occhio rosso spento, addormentato. Il profilo olfattivo è molto intenso, largo e ficcante, giocato soprattutto su note marine e salmastre pungenti. Il frutto è sommesso, seppur caratterizzato da note chiare e acute di lamponi. Dir mobile è dir poco; con l’ossigenazione escono denso di note sanguigne ...

Porta del Vento e la resistenza enologica di Sicilia

Porta del Vento e la resistenza enologica di Sicilia
  Per un vignaiolo misurarsi con un territorio rappresenta una sfida continua: significa tentare di riprodurlo nelle sue specificità attraverso i propri vini e comporta, oltre a una grande passione, la capacità di mettere in discussione sé stessi, le convinzioni, le scelte, talvolta addirittura interi pezzi del proprio bagaglio di esperienze. Marco Sferlazzo, titolare dell’azienda ...

Guccione, i vini siciliani tra biodinamica e tradizione

Guccione, i vini siciliani tra biodinamica e tradizione
Nota: questo articolo è stato scritto quando ancora i fratelli Guccione condividevano il lavoro in vigna e in cantina, ma crediamo sia un importante pezzo di storia personale per Franscesco Guccione che oggi riprende da solo la strada della vinificazione. Manfredi e Francesco Guccione sono i due fratelli che conducono l’azienda agricola di famiglia in ...

La Sicilia dei vitigni storici: i coraggiosi che si distinguono

E’ passato tanto tempo da quando la Sicilia era nota nel mondo del vino più per i silos su ruote che si dirigevano a nord di Roma, per tutta Europa e fino al 54° parallelo, che per i suoi vitigni. Negli ultimi 30 anni si è rivelata come una delle regioni più dinamiche non solo ...

Nero d’Avola 2008 – Bosco Falconeria azienda biologica

Meno di duemila bottiglie prodotte per questo vino territoriale ed essenziale fin dalla concezione, un Nero d’Avola che riesce a coniugare bevibilità e complessità a dispetto di una struttura che risulta ancora da smussare a causa dell’età. Non vi aspettate un rosso rotondo all’insegna dell’avvolgenza, perché il lavoro effettuato da Antonio e Natalia Simeti è ...

Porta del vento 2009 – Porta del Vento

Porta del vento 2009 - Porta del Vento
 Continua a rappresentare una delle interpretazioni più convincenti del Catarratto in purezza, questo Porta del Vento: corpo e bevibilità, versatilità e territorialità, tutto riesce a convivere in equilibrio in questo bianco che lascia anche presagire buone prospettive in termini evolutivi. Un vino ben fatto, insomma, figlio di un territorio particolare – i vigneti si trovano ...

Gibril 2008 – Guccione Azienda Agricola

Gibril 2008 - Guccione Azienda Agricola
  Figlio di un’annata non semplice, il Gibril è figlio di una concezione che mira a privilegiare gli aspetti meno irruenti della viticoltura siciliana, controbilanciando gli eccessi. Lo produce un viticoltore che si sta imponendo all’attenzione degli appassionati per le scelte coraggiose che caratterizzano il suo operato. Questo vino – nerello mascalese in purezza prodotto ...