torna su

Fattoria Majnoni Guicciardini, il biologico aguzza l’ingegno

Fattoria Majnoni Guicciardini, il biologico aguzza l'ingegno
Abbiamo imparato a coscere Pietro Majnoni piano piano nel tempo. Il primo incontro durante un Critical Wine milanese di tanti anni fa… Pietro è il titolare della Fattoria Majnoni Guicciardini sulle colline del Chianti Senese in Val d’Elsa. Qui conduce un’azienda agricola composta oltre che dai vigneti, da seminativo e boschi. Puoi raccontarci il tuo ...

Syrah 2008 – Stefano Amerighi

Syrah 2008 - Stefano Amerighi
Un vino di grande fascino. Colore rubino concentrato. Il naso è caratterizzato da una buona ampiezza olfattiva. Speziatura e tabacco da manuale, frutta sotto spirito snellita nell’impatto da una nota erbacea assai gradevole e garbata, viola, sottobosco in un quadro scandito da una mineralità sorprendente. Grande espressività. In bocca è corposo e alcolico ma non ...

Progetto Sassetta, un passo indietro per andare avanti

Sassetta è un paese dell’entroterra livornese, in Val di Cornia a 330 metri sul livello del mare e come tutti i paesi dalla tradizione agricola e artigianale ha subito nel corso degli anni un progressivo spopolamento e un conseguente impoverimento. L’attuale amministrazione comunale sta lavorando su un progetto di riqualificazione inizialmente proposto da Daniele Mazzanti, ...

Morellino di Scansano 09 – Poggio al Toro

 Vincenzo Ciaceri , romano di nascita – toscano di adozione, riesce in questa difficile annata 2009 a darci un Morellino di perfetta adenza territoriale, da uve sangiovese in purezza. Finalmente pare tramontata la moda del “Viola è bello”. Rubino , non troppo carico, leggermente velato. Apre con un filo di riduzione che scompare velocemente, per ...

Cristino 2008 – La Piana

Cristino 2008 - La Piana
Ecco un passito rosso non scontato, non stucchevole, non monocorde. Il Cristino di Alice Bollani, aleatico in purezza prodotto nel segno della naturalità in meno di 7 mila bottiglie sull’isola di Capraia, è un vino dotato di una comunicatività diretta e di una vivacità espressiva insospettabili in un prodotto della categoria. Eleganza, intensità, suadenza e ...

Chianti Classico 2007 – La Porta di Vertine

Chianti Classico 2007 - La Porta di Vertine
La Porta di Vertine ci regala un altro vino paradigmatico, capace di riassumere in sé un territorio e un vitigno ma soprattutto una storia. Il Chianti Classico di questa cantina non ha nulla a che vedere con l’omologazione che caratterizza buona parte del pianeta del “gallo nero”: è un sangiovese autentico (la collaborazione di Giulio ...

Padronale 2006 – Fattoria Cerreto Libri

Padronale 2006 - Fattoria Cerreto Libri
Non è che solitamente impazzisca per il Sangiovese… ma… questa volta Andrea Zanfei di Cerreto Libri ha fatto centro. Da uve Sangiovese , Canaiolo, Colorino 60-20-20, nasce questa bottiglia biodinamica di rara ed estrema eleganza. Frutta rossa e spezia, finocchietto selvatico, terra di bosco, quasi fungo. Bocca congua, beva troppo coinvolgente. Struttura, acidità, tannini, eleganza. ...

Colleoni 2003 – Santa Maria Società Agricola

Colleoni 2003 - Santa Maria Società Agricola
L’altra faccia di Montalcino, quella renitente alle convocazioni del marketing e delle guide, trova in Santa Maria una realtà di riferimento sotto ogni punto di vista. Il Brunello di Marino Colleoni – persona estremamente gradevole, dotata di un’umiltà e di una simpatia fuori dal comune – dice tutto a questo riguardo: è un vino realizzato ...

Vigna i Botri 2001, Morellino di Scansano Riserva – I Botri di GhiaccioForte

Vigna i Botri 2001, Morellino di Scansano Riserva - I Botri di GhiaccioForte
Nove anni abbondanti dalla vendemmia… Rubino con unghia tendente al granato, cristallino fino all’ultima goccia. Il naso si apre dopo un paio di minuti di bicchiere, le note eteree veicolano prima una sottile spezia ( noce moscata, cannella e chiodo di garofano, tabacco biondo) poi un frutto, maturo ma agile, di maresca e mora. Col ...

San Martino 210, Bianco Maremma Toscana, 2008 – La Busattina

San Martino 210, Bianco Maremma Toscana, 2008 - La Busattina
Emilio Falcione, colpisce alla distanza. Confesso questo vino assaggiato lo scorso inverno non mi era piaciuto. Un bianco come tanti. Ora invece, passato un anno, niente da dire, giù il cappello. Paglierino, limpido fino all’ultima goccia. L’ho assaggiato parecchio freddo dandogli tempo nel bicchiere. Prima leggeri fiori bianchi, poi la mela golden e un tocco ...