torna su

2001 Odissea nello spazio – 10 vini da portare sull’astronave

2001 Odissea nello spazio – 10 vini da portare sull’astronave
Un ringraziamento speciale a Laura Zini (Delegato Ais Reggio Emilia e Vicepresidente Ais Emilia) che ha magistralmente condotto la nostra astronave in questo viaggio sensoriale alla scoperta di un pezzo di storia enoica, l’annata 2001, nell’interpretazione di diversi stili, vitigni e territori. La degustazione si è svolta domenica 16 febbraio 2014 nel ridotto della Fonderia ...

La Classica Valpolicella di Cecilia Trucchi

La Classica Valpolicella di Cecilia Trucchi
Siamo a Castelrotto, frazione di San Pietro a Cariano, una di quelle alture isolate della Valpolicella classica costituite da un basamento di rocce calcaree e calcarenitiche eoceniche. L’erosione provocata dalla discesa prima dei ghiacci poi dalle piogge ha costruito dei terrazzamenti naturali che attualmente sono ricoperti da un sottile strato di terra ricchi di scheletro, ...

The Natural Wine Fair, i vini naturali a Londra

Dal 15 al 17 maggio Londra ospita 120 produttori di vini naturali al Natural Wine Fair. Tre giorni per scoprire i vini nati da un’agricoltura sana (come minimo biologica, dicono gli organizzatori) e senza interventi invasivi in cantina. Australia, Francia, Portogallo, Spagna e un’ampia rappresentativa italiana, tra cui diversi vignaioli di Sorgentedelvino.it: La Stoppa, Bera ...

Taso, Valpolicella Classico Superiore 1998 – Villa Bellini

Taso, Valpolicella Classico Superiore 1998 - Villa Bellini
Mais mon amour Mon doux mon tendre mon merveilleux amour De l’aube claire jusqu’à la fin du jour Je t’aime encore tu sais je t’aime La chanson des vieux amants – Jacques Brel A dodici anni dalla vendemmia questa Valpolicella non è più una signorina si è fatta donna matura, splendida con le sue prime ...

Valpolicella, alla ricerca dei vini secondo natura

  Ci si chiede come mai la Valpolicella, zona così antica e vocata, di grande produzione vinicola, abbia pochi sostenitori della viticoltura biodinamica e dei metodi naturali; per i pochi “naturalisti” la motivazione sta forse nella redditività facile di una doc come quella dell’Amarone. In effetti queste sensazioni sono confortate da dati: nel 2009, per ...

Dolce Italia, a Parma i passiti bianchi e rossi – 3 dicembre 2010

  Serata fredda e nevosa, riscaldata nella confortevole struttura di Ombre Rosse da vini affascinanti, dai racconti dei testardi appassionati vignaioli, e dal vivo interesse dei presenti. I timori iniziali (18 passiti non sono una passeggiata sensoriale), sono stati felicemente fugati dalle prove pratiche che hanno rivelato vini dalla spiccata personalità. Tutti attenti fino all’ultimo: ...

Taso 05 – Villa Bellini

Taso 05 - Villa Bellini
    Come chiede Cecilia, diamo la parola al vino. Rubino, limpido. Al naso è un susseguirsi di fruttini rossi, ciliegia, marasca, fragolina di bosco fresche per nulla marmellatose. Con l’innalzarsi della temperatura il vino continua a mutare, lasciando uscire note speziate che sapientemente si mescolano alle fruttate. In bocca è sapido, di corpo robusto ...