vini, persone, territori, tradizioni

vini, persone, territori, tradizioni

Le Marche di Mario Dondero, mostra fotografica a cura di Terroir Marche

Data / Ora
Date - 01/06/2016 - 03/07/2016
Tutto il giorno

Luogo
Forte Malatesta

Categorie


Foto di Mario Dondero

Dopo l’inaugurazione avvenuta in occasione della fiera Terroir Marche 2016, prosegue la bellissima mostra fotografica “Le Marche di Mario Dondero” da mercoledì 1° giugno a domenica 3 luglio negli storici spazi del Forte Maltesta ad Ascoli Piceno. La mostra, prodotta da TERROIR MARCHE (Consorzio di Vignaioli Bio delle Marche) in collaborazione con FOTOTECA PROVINCIALE DI FERMO, è aperta dalle 10 alle 19 il sabato e la domenica, dalle 11 alle 18 dal martedì al venerdì. Ingresso al forte 6€.

Perché una mostra dedicata a Mario Dondero?

Gli organi di stampa italiani e francesi nel dicembre del 2015 hanno raccontato della scomparsa di Mario Dondero avvenuta nei dintorni di Fermo, nelle Marche.
Essendo comprovato che fosse dotato del dono dell’ubiquità non ci sorprenderemmo di incontralo un giorno a bordo di una corriera, in una trattoria o di vederlo sbucare dietro l’angolo con la sua vecchia Leica al collo e salutarci con il suo sorriso ironico e il suo irresistibile “Ragazzi, come va la vita?” Mario Dondero grazie alla sua incredibile carica di umanità ha abitato il mondo in cui ha viaggiato senza sosta nella sua vita errabonda di fotoreporter.

Ha avuto solo due centri di gravitazione, Parigi dagli anni cinquanta, Fermo a partire dagli anni novanta.  Mario Dondero ha scelto le Marche, non le ha solo viaggiate, le ha respirate, le ha amate e si è sentito amato. Una mostra di scatti marchigiani di Dondero rappresenta un racconto unico di uno spaccato di questo territorio visto da dentro e ripreso ad altezza d’uomo. È un racconto del terroir delle Marche, è il minimo atto di gratitudine per la ricchezza che ha lasciato in questa regione in tutti coloro che hanno condiviso un pezzo del suo cammino.

Dove si svolge l'evento

Sto caricando la mappa ....

Altri articoli

nerello di enotrio

Il Nerello di Nunzio

O meglio della familia Puglisi. Etna, versante nord, 650 mt slm La bottiglia da aprire quando vuoi andare sul sicuro, bottiglia che mette tutti d’accordo,

bottiglia e bicchiere di Stralustro di Guccione

Stralustro 2008 – Guccione

Tra storia e preistoria, la lunga vita del cataratto. A volte riemergono bottiglie dimenticate. Quando apri questi vini, fatti senza aggiunte se non un pizzico