torna su

Gino e il ragazzo

Gino e il ragazzo
Una giornata di nebbia, un dicembre di inizi anni ottanta. Freddo becco, galaverna. Candelo, oggi provincia di Biella allora Vercelli. Il campanile ha appena suonato la mezza. Un ragazzo entra nell’unica trattoria aperta nel paese, oggi probabilmente ristorante slow-fighetto. Unico avventore al tavolo davanti al camino un signore, “Scusi posso sedermi con lei che ho ...