torna su

FIVI contraria all’arricchimento del vino con MCR

FIVI contraria all’arricchimento del vino con MCR
FIVI chiede alle regioni e alle province autonome di non autorizzare l’arricchimento del vino per l’annata 2015. L’arricchimento consiste nell’aggiunta al mosto d’uva o al vino in fermentazione di Mosto Concentrato Rettificato (MCR) portando ad un aumento del tenore alcolico finale. Un intervento pensato per limitare gli svantaggi di annate piovose e poco assolate, come è stata ...