vini, persone, territori, tradizioni

vini, persone, territori, tradizioni

Giorno: Dicembre 20, 2010

Urupia, Poppittu, Rosato del Salento 2009

Poppitu 2009 – La Comune Urupia

In salentino, Poppitu” – secondo alcune versioni derivante dal latino post oppidum, al di là della cinta muraria – indica chiunque provenga da un altro paese: lo straniero, l’estraneo, l’altro da sé, in quanto tale persona incivile, bassa, volgare. Questo vino, un rosato assolutamente tipico e godibile, è realizzato dalla Comune Urupia pensando a chi è migrante o senza patria, in altra o nella sua stessa terra, per scelta o per costrizione.

Leggi Tutto »
Ultimi articoli
nerello di enotrio

Il Nerello di Nunzio

O meglio della familia Puglisi. Etna, versante nord, 650 mt slm La bottiglia da aprire quando vuoi andare sul sicuro, bottiglia che mette tutti d’accordo,

bottiglia e bicchiere di Stralustro di Guccione

Stralustro 2008 – Guccione

Tra storia e preistoria, la lunga vita del cataratto. A volte riemergono bottiglie dimenticate. Quando apri questi vini, fatti senza aggiunte se non un pizzico

anatrino in bottiglia e nel bicchire

Anatrino – Carlo Tanganelli

Anatrino in bottiglia e nel bicchiere Trebbiano toscano, breve macerazione Siamo in Val di Chiana, (Arezzo) dove Marco Tanganelli, one man band dell’azienda, fa l’agricoltore