vini, persone, territori, tradizioni

vini, persone, territori, tradizioni

Vini recensiti Abruzzo

  • Trebbiano d’Abruzzo 2009 – Cirelli Azienda Agricola

    Trebbiano d'Abruzzo 2009 - Cirelli Azienda Agricola

    L’azienda agricola Cirelli lavora vigne in biologico ad Atri, in provincia di Teramo. Abbiamo assaggiato il loro Trebbiano d’Abruzzo, un vino semplice, ma per nulla banale. Facile ma affascinante. Fresco, freschissimo ma altrettanto complesso. Vino di grande intelligenza. Trebbiano d’Abruzzo fino in fondo, senza trucchi o cedimenti all’alloctono.

  • Montepulciano d’Abruzzo 2006 – Emidio Pepe Azienda Agricola Bio

    Montepulciano d'Abruzzo 2006 - Emidio Pepe Azienda Agricola Bio

    L’Azienda Pepe non ha bisogno di molte presentazioni; sono noti a tutti i vertici di qualità che i loro prodotti possono raggiungere, a cui ben poche aziende oggi possono aspirare. Questo Montepulciano non è un vino banale: o lo si ama o lo si odia, non ci sono vie di mezzo.

  • Montepulciano d’Abruzzo 2012 Cirelli

    Montepulciano d'Abruzzo 2012 Cirelli

    Questo vino di Francesco Cirelli è un gran bel Montepulciano d’Abruzzo, un fantastico vino da tavola nel senso nobile del termine, da bere oggi o tra 10 anni secondo i vostri gusti. Chapeau!

Ultimi articoli
nerello di enotrio

Il Nerello di Nunzio

O meglio della familia Puglisi. Etna, versante nord, 650 mt slm La bottiglia da aprire quando vuoi andare sul sicuro, bottiglia che mette tutti d’accordo,

bottiglia e bicchiere di Stralustro di Guccione

Stralustro 2008 – Guccione

Tra storia e preistoria, la lunga vita del cataratto. A volte riemergono bottiglie dimenticate. Quando apri questi vini, fatti senza aggiunte se non un pizzico

anatrino in bottiglia e nel bicchire

Anatrino – Carlo Tanganelli

Anatrino in bottiglia e nel bicchiere Trebbiano toscano, breve macerazione Siamo in Val di Chiana, (Arezzo) dove Marco Tanganelli, one man band dell’azienda, fa l’agricoltore