vini, persone, territori, tradizioni

vini, persone, territori, tradizioni

Il racconto fotografico di Sorgentedelvino LIVE 2014: ritratti dei vignaioli

Quest’anno il nostro Sorgentedelvino LIVE era un po’ una sfida, affrontare una nuova città, nuove persone e nuove sensibilità non era facile per noi, ma alla fine è stata davvero una bella esperienza, ricca di incontri e di scoperte. Un ringraziamento quindi a Reggio Emilia per la bellissima accoglienza e in particolare alle persone della Fonderia e di Aterballetto per averci permesso di vivere questi 3 giorni in un luogo così bello e accogliente.

Non era scontato riuscire a replicare il successo di pubblico dello scorso anno in un luogo che non ci conosce e dove per la prima volta si parlava di vini naturali, di tradizione e di territorio, ci auguriamo che le 3000 persone che hanno assaggiato, degustato, acquistato e chiacchierato in Fonderia in questi 3 giorni di Sorgentedelvino LIVE abbiano portato a casa oltre alle loro bottiglie preferite (!) un bel ricordo e un pezzettino di conoscenza in più.

Ed è stato bello vedere i produttori tutti insieme nelle tre sale gli uni a fianco agli altri, alla fine erano 174 le aziende presenti con i loro prodotti, la propria storia, la propria identità. Davvero un bel viaggio alla scoperta di vini, persone e territori. Vi lasciamo con le immagini di questa 6a edizione scattate da Daniela Zanella che ci ha accompagnati di nuovo con la sua consueta grazia e simpatia.

I produttori a Sorgentedelvino LIVE 2014

Per visualizzare le immagini a grandezza reale cliccate sull’anteprima, la carrellata vi farà vedere tutte le 67 immagini

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Annunci
Vignaioli Naturali a Roma 2020
Ultimi articoli
nerello di enotrio

Il Nerello di Nunzio

O meglio della familia Puglisi. Etna, versante nord, 650 mt slm La bottiglia da aprire quando vuoi andare sul sicuro, bottiglia che mette tutti d’accordo,

bottiglia e bicchiere di Stralustro di Guccione

Stralustro 2008 – Guccione

Tra storia e preistoria, la lunga vita del cataratto. A volte riemergono bottiglie dimenticate. Quando apri questi vini, fatti senza aggiunte se non un pizzico

anatrino in bottiglia e nel bicchire

Anatrino – Carlo Tanganelli

Anatrino in bottiglia e nel bicchiere Trebbiano toscano, breve macerazione Siamo in Val di Chiana, (Arezzo) dove Marco Tanganelli, one man band dell’azienda, fa l’agricoltore