torna su

Per qualche litro in più (di Prosecco) di Paolo Cacciari

Per qualche litro in più (di Prosecco) di Paolo Cacciari
Riprendiamo l’articolo di Paolo Cacciari apparso su Comune-info. Non sono solo i vignaioli naturali a volere una vigna più sana, si stanno organizzando anche i cittadini, ad esempio nelle zone del Prosecco… Di Prosecco si può morire, non per eccessiva ingestione, ma per involontaria inalazione dei gas tossici chiamati pesticidi. L’enorme successo commerciale ottenuto specie ...

Viticoltore condannato per contaminazione con pesticidi 1

Viticoltore condannato per contaminazione con pesticidi
Una sentenza storica quella che in Toscana ha condannato le Cantine Bonacchi per aver contaminato con pesticidi la vegetazione, i terreni e l’abitazione del vicino. La situazione è una delle tante che chiunque viva vicino a vigneti lavorati in convenzionale si trova a vivere ogni anno e che ha portato, ad esempio, a sospendere i ...

I vini naturali senza pesticidi residui

I vini naturali senza pesticidi residui
Abbiamo ricevuto dall’associazione VinNatur i risultati della ricerca sui residui di pestici nei vini dei produttori associati, ottime notizie! Su un totale di 135 campioni analizzati 126 sono risultati completamente esenti da ogni tipo di pesticida, mentre i restanti 10 presentano tracce minime:  una media di 0,048 mg/kg (il limite di legge è lo 0,8) ...

Pesticidi: in Francia il morbo di Parkinson è malattia professionale per gli agricoltori

Pesticidi: in Francia il morbo di Parkinson è malattia professionale per gli agricoltori
Il 6 maggio 2012 con decreto pubblicato sulla gazzetta ufficiale la Francia ha fatto un grande passo in avanti inserendo il Morbo di Parkinson tra le malattie professionali che gli agricoltori possono aver contratto a causa dell’esposizone ai pesticidi. Viene quindi riconosciuto un legame diretto tra la malattia e l’uso dei pesticidi in agricoltura. Il ...