torna su

Verso la biodinamica, un convegno di Renaissance Italia sabato 2 novembre a Bardi

Verso la biodinamica, un convegno di Renaissance Italia sabato 2 novembre a Bardi
Sabato 2 novembre 2013 l’associazione Renaissance des Appellations Italia invita tutti a partecipare al convegno “Verso la biodinamica”. Un’intera giornata dedicata alla biodinamica e un’interessante occasione per approfondire la conoscenza di questa pratica agricola cogliendone gli aspetti più legati ad una vera e propria visione del mondo. Il programma del convegno è molto intenso e ...

Vignaiolo bene comune: la viticoltura come presidio del territorio

Venerdì 4 marzo 2011 in apertura della terza edizione di Sorgentedelvino Live si è tenuta la tavola rotonda Vignaiolo bene comune, la viticoltura come presidio del territorio. Cinque interessanti interventi per evidenziare come i vignaioli e i contadini costituiscano oggi un bene comune di tutta la collettività e perché oggi la persistenza del loro modo ...

Progetto Sassetta, un passo indietro per andare avanti

Sassetta è un paese dell’entroterra livornese, in Val di Cornia a 330 metri sul livello del mare e come tutti i paesi dalla tradizione agricola e artigianale ha subito nel corso degli anni un progressivo spopolamento e un conseguente impoverimento. L’attuale amministrazione comunale sta lavorando su un progetto di riqualificazione inizialmente proposto da Daniele Mazzanti, ...

Podere la Cerreta, dove il benessere comincia dalla terra

Podere la Cerreta, dove il benessere comincia dalla terra
Azienda Agricola Biodinamica Podere La Cerreta (Toscana – Livorno) Il Podere la Cerreta è molto più di un progetto vitivinicolo. Molto di più. Lo abbiamo visto con i nostri occhi nel luglio di quest’anno quando ci siamo inoltrati in questa parte dell’Alta Maremma Toscana percorrendo stradine in mezzo ai boschi per poi arrivare in questa ...

Solatìo della Cerreta 2005 – Podere La Cerreta Azienda Agricola Biodinamica

Solatìo della Cerreta 2005 - Podere La Cerreta Azienda Agricola Biodinamica
  Ecco uno dei (non pochi) esempi di quella Toscana pulita e autentica che resta sé stessa anche quando si targa Igt. Il Solatio, – 85% sangiovese più aggiunte variabili di merlot, cabernet sauvignon, foglia tonda, barsaglina e colorino – affina per un anno in legni piccoli e per un anno in bottiglia. Colore rosso ...