vini, persone, territori, tradizioni

vini, persone, territori, tradizioni

Brachetto d’Acqui DOC 2007 – Cascina Sant’Ubaldo

Bottiglia di Brachetto d'Acqui

 Scende nel bicchiere con una bella spuma rosata, fine, poco persistente.

Perfettamente limpido, rosato intenso. Naso da frutta rossa del bosco, tra fragolina e ciliegia selvatica, netto, intenso. In bocca è un piacere grande, un ricordo quasi d’infanzia, dolce si ma con un’acidità schietta, che lascia la bocca pulita anche dopo una fetta di burrosa crostata.

Perfetta la corrispondenza al naso, anche in bocca la fragolina del bosco è nitida. Da bere da solo, in un caldo pomeriggio d’estate, oppure come accompagnamento a dolci caserecci come crostate di marmellata rossa o frutta fresca. Grande piacevolezza, nessuna stucchevolezza. Da gustare a temperatura intorno ai 12°, raccomandiamo di non servirlo troppo freddo i profumi verrebbero penalizzati.

Bottiglia n°: AAA 645249

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Annunci
Vignaioli Naturali a Roma 2020
Ultimi articoli
nerello di enotrio

Il Nerello di Nunzio

O meglio della familia Puglisi. Etna, versante nord, 650 mt slm La bottiglia da aprire quando vuoi andare sul sicuro, bottiglia che mette tutti d’accordo,

bottiglia e bicchiere di Stralustro di Guccione

Stralustro 2008 – Guccione

Tra storia e preistoria, la lunga vita del cataratto. A volte riemergono bottiglie dimenticate. Quando apri questi vini, fatti senza aggiunte se non un pizzico

anatrino in bottiglia e nel bicchire

Anatrino – Carlo Tanganelli

Anatrino in bottiglia e nel bicchiere Trebbiano toscano, breve macerazione Siamo in Val di Chiana, (Arezzo) dove Marco Tanganelli, one man band dell’azienda, fa l’agricoltore