vini, persone, territori, tradizioni

vini, persone, territori, tradizioni

Morellino di Scansano 09 – Poggio al Toro

bottiglia di morellino di scansano di Poggio al Toro

 Vincenzo Ciaceri , romano di nascita – toscano di adozione, riesce in questa difficile annata 2009 a darci un Morellino di perfetta adenza territoriale, da uve sangiovese in purezza. Finalmente pare tramontata la moda del “Viola è bello”.

Rubino , non troppo carico, leggermente velato. Apre con un filo di riduzione che scompare velocemente, per lasciare spazio ad una ciliegia croccante e note minerali decisamente intense. Con l’innalzarsi della temperatura appare la classica nota terroso-fungina del sangiovese di Toscana. Giovanissimo in bocca, con acidità e mineralità in evidenza, eppur già dotato di un buon equilibrio. Tannino dolce. Finale non lunghissimo ma aggraziato con ritorni minerali e di frutta rossa. Lo abbiamo abbinato ad una bella bistecca di manzo, ma vanno altrettanto bene formaggi di media stagionatura, salumi stagionati e ovviamente i classici primi piatti della saporita cucina toscana. Da bere ora, o meglio,  dopo un ulteriore affinamento in vetro, viste le caratteristiche del bicchiere migliorerà parecchio.

Lotto L.10

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Annunci
Vignaioli Naturali a Roma 2020
Ultimi articoli
nerello di enotrio

Il Nerello di Nunzio

O meglio della familia Puglisi. Etna, versante nord, 650 mt slm La bottiglia da aprire quando vuoi andare sul sicuro, bottiglia che mette tutti d’accordo,

bottiglia e bicchiere di Stralustro di Guccione

Stralustro 2008 – Guccione

Tra storia e preistoria, la lunga vita del cataratto. A volte riemergono bottiglie dimenticate. Quando apri questi vini, fatti senza aggiunte se non un pizzico

anatrino in bottiglia e nel bicchire

Anatrino – Carlo Tanganelli

Anatrino in bottiglia e nel bicchiere Trebbiano toscano, breve macerazione Siamo in Val di Chiana, (Arezzo) dove Marco Tanganelli, one man band dell’azienda, fa l’agricoltore