torna su

Vespolino 2010 – Vercesi del Castellazzo

Vespolino 2010 - Vercesi del Castellazzo
Rubino carico, limpido. IGT oltrepo da vespolina in purezza, detta in loco Ugheta di Canneto. Vinificato in acciaio con una breve macerazione (5 giorni). Al naso spezia, spezia e ancora spezia. Dal pepe nero decisamente dominante, al chiodo di garofano appena accennato, un pizzico di ginepro, col tempo un poco di coriandolo. Il tutto su ...

Vercesi del Castellazzo, l’elemento uomo nella composizione di un terroir

Vercesi del Castellazzo, l'elemento uomo nella composizione di un terroir
Abbiamo incontrato Gianmaria Vercesi, che conduce insieme al fratello Marco l’azienda agricola Vercesi del Castellazzo, storica tenuta agricola e vitivinicola dell’Oltrepò Pavese. Nel suo racconto della terra in cui vive e produce vino emergono le tante sfaccettature di un territorio sospeso tra grandi vini e scelte enologiche poco illuminate… La sede storica dell’azienda agricola Vercesi ...

Fatila 2005, la regina dell’Oltrepo – Vercesi del Castellazzo

Fatila 2005, la regina dell'Oltrepo - Vercesi del Castellazzo
  – Dentro quei grappoli, la terra – Continuo a pensare alla croatina, come la vera espressione vitivinicola dell’Oltrepò Pavese. Forse il pinot nero da spumantizzare è più diffuso, ma lei resta la regina, magari non acclamata ma indiscussa, di queste ripide colline. E la Fatila è la regina delle regine. Rubino intenso nel bicchiere ...