torna su

Pian dell’Orino


logo pian dell'orino vino biodinamico montalcino

bottone-vini-vendita

 

 

 


Abbiamo creato la nostra azienda agricola in un luogo di grande tradizione – accanto al Greppo della famiglia Biondi Santi. Il nostro amore per la Toscana e la passione per la viticoltura ci legano profondamente alla nostra terra, alle vigne e ai nostri vini.

I nostri vini provengono da quattro diversi vigneti che complessivamente assommano a circa sei ettari. Quando abbiamo fondato l’azienda agricola Pian dell’Orino abbiamo iniziato subito studiando la storia e la struttura dei terreni per capirne fino in fondo le caratteristiche. Rimanenze fossili, conchiglie pietrificate, sedimenti calcarei sono i testimoni dell’evoluzione della terra, che si è manifestata con alluvioni marine e con periodi di siccità.

La ricerca e le riflessioni che facciamo sui nostri terreni ci permettono oggi di coltivarli in modo tale da produrre vini dalla personalità molto spiccata, che riflettono il carattere di ogni vigneto in modo netto e riconoscibile.

  • Bottiglie prodotte annue: 22000
  • vitigni impiantati: Sangiovese
  • superfice azienda: 10.50 ha
  • superfice vitata: 6.00 ha
  • sistema allevamento: cordone speronato, alberello, guyot
  • età delle viti: tra i 5 (Scopeta) e i 36 anni (Pian dell’Orino)
  • Metodo lavoro: Biodinamico non certificato
  • Come lavoriamo in vigna: La nostra azienda si estende su 10,5 ettari di cui 6 di vigna, 3,5 di bosco e un ettaro di oliveto
    La vigna si divide in due appezzamenti principali: la terra della vigna “Pian dell’Orino” è grassa, fresca e vigorosa grazie all’argilla, è ricca di sassi, speziata e fine (calce marnoso con strati d’argilla ridotta e grigia, una formazione terziaria con sassi che qui viene chiamato “galestro”). Invece la terra della vigna “Pian Bossolino”, dove crescono le uve per il Brunello, è più sabbiosa, minerale e molto scheletrosa, di colore rosso (marne calcaree, argilla sabbiosa, a volte ricco di ossido di ferro, una formazione quarternaria). Pian dell’Orino si trova a 480m d'altezza, Pian Bossolino tra i 330 m e i 370m.
    In vigneto pratichiamo la biodinamica ma l'azienda è certificata biologica da ICEA.

 

I vini

Prezzi validi solo per spedizioni in Italia, per gli altri paesi contattatare direttamente la cantina servendosi della mail o telefono sopra indicati

Brunello di Montalcino DOCG 2004


Tipologia: rosso

Caratteristiche: Un’annata straordinaria! L'uva infatti era molto sana,
tuttavia come tutti gli anni é stata ulteriormente
selezionata su un tavolo apposito. Dopo una macerazione
prefermentativa di due giorni, seguita da fermentazione
spontanea che non ha mai superato i 32°C, la macerazione
sulle bucce è durata in totale 7 settimane. L'affinamento
del vino è avvenuto per 36 mesi in parte in botti di rovere
di Slavonia da 25 hl, in parte in tonneaux da 5 hl.
La fermentazione malolattica si è svolta soltanto nella
primavera successiva nelle botti di legno. Durante la fase
di lavorazione del vino non vengono aggiunti né lieviti né
batteri né enzimi o additivi tecnologici per mantenere la
tipicità dei vigneti da cui il vino ha la sua origine.

  • Bottiglie prodotte: 13054
  • Uve: Sangiovese in purezza
  • Vendemmia: manuale in cassetta
  • Resa q/ha: 36
  • Gradi alcolici: 14.50 %
  • Lieviti: non selezionati
  • Macerazione: 45 giorni
  • Affinamento: L´affinamento del vino è avvenuto per 36 mesi in parte in botti di rovere di Slavonia da 25 hl, in parte in tonneaux da 5 hl
  • Solforosa totale: 31.00 mg/l
  • Solforosa libera: 17.00 mg/l
  • Acidità: 5.27 g/l
  • Ph: 3.39
  • Residuo secco: 29 g/l


Rosso di Montalcino DOC 2007


Tipologia: rosso

Caratteristiche: Macerazione prefermentativa per circa 2 giorni, seguita
dalla fermentazione spontanea che non superava una
temperatura massima di 31°C. La macerazione sulle
bucce durava in totale 3 settimane. Affinamento del
vino per 14 mesi in grandi botti di rovere di Slavonia
ed in Tonneaux da 5 hl. La fermentazione malolattica si
è svolta nel legno prima dell’inverno. Durante la fase di
trasformazione del vino non vengono aggiunti né lieviti
né enzimi o additivi tecnologici

  • Bottiglie prodotte: 8400
  • Uve: Sangiovese in purezza
  • Vendemmia: manuale in cassetta
  • Resa q/ha: 45
  • Gradi alcolici: 14.00 %
  • Lieviti: non selezionati
  • Macerazione: 20 giorni
  • Affinamento: per 14 mesi in grandi botti di rovere di Slavonia ed in Tonneaux da 5 hl
  • Solforosa totale: 36.00 mg/l
  • Solforosa libera: 20.00 mg/l
  • Acidità: 6.00 g/l
  • Ph: 3.39
  • Residuo secco: 28 g/l


Piandorino IGT 2007


Tipologia: rosso

Caratteristiche: Macerazione prefermentativa per due giorni, seguita
dalla fermentazione spontanea che non superava una
temperatura massima di 28°C. La macerazione sulle
bucce durava in totale 10 giorni. Affinamento del
Sangiovese in Tonneaux da 5 hl di terzo passaggio per 14
mesi. La fermentazione malolattica si è svolta nel legno
ancora prima dell’inverno. Durante la fase di trasformazione
del vino non vengono aggiunti né lieviti né enzimi o
additivi tecnologici.

  • Bottiglie prodotte: 3700
  • Uve: Sangiovese in purezza
  • Vendemmia: manuale in cassetta
  • Resa q/ha: 30
  • Gradi alcolici: 14.00 %
  • Lieviti: non selezionati
  • Macerazione: 4 giorni
  • Affinamento: in Tonneaux da 5 hl di terzo passaggio per 14 mesi
  • Solforosa totale: 21.00 mg/l
  • Solforosa libera: 8.00 mg/l
  • Acidità: 5.49 g/l
  • Ph: 3.56
  • Residuo secco: 28 g/l