vini, persone, territori, tradizioni

vini, persone, territori, tradizioni

Dal 19 gennaio al 5 febbraio Cinevino alla Cineteca di Bologna. Rassegna curata da Jonathan Nossiter

Rassegna curata da Jonathan Nossiter

Da giovedì 19 gennaio a domenica 5 febbraio la Cineteca di Bologna apre le porte ai vignaioli e ai vini naturali. Cinevino è una bella rassegna “enocinematografica” curata da Jonathan Nossiter che ripropone storiche pellicole da Scola a Fassbinder a Terry Gilliam e nuovi autori del cinema internazionale in abbinamento ai vini di altrettanti vignaioli che hanno scelto di lavorare seguendo la natura.

Per chi vuole approfondire invitiamo a leggere l’intervista con Jonathan Nossiter “I vini naturali liberano la testa”, per chi vuole andare al cinema il programma delle serate alla Cineteca. Buona visione!

 

Giovedì 19 gennaio – ore 21.15
RIO SEX COMEDY (Francia-Brasile/2010) di Jonathan Nossiter
servito con Meursault di Jean-Marc Roulot, viticoltore della Borgogna e attore nel film

Venerdì 20 gennaio – ore 20
LA PIÙ BELLA SERATA DELLA MIA VITA (Italia-Francia/1972) di Ettore Scola
servito con Trebbiano e Sagrantino di Montefalco di Giampiero Bea

Sabato 21 gennaio – ore 20
VOGLIO SOLO CHE VOI MI AMIATE (Germania/1976) di Rainer Werner Fassbinder
servito con Pico e So San di Angiolino Maule

Domenica 22 gennaio – ore 20.15
LA COMMEDIA DI DIO (Portogallo/1995) di João Cesar Monteiro

servito con Vinho Verde rosso e rosso spumante del Minho di Vasco Croft

 

Venerdì 27 gennaio – ore 21

I DIMENTICATI (USA/1941) di Preston Sturges
servito con VEJ 2007 bianco antico metodo classico e Velius di Alberto Carretti

Sabato 28 gennaio – ore 20
FUOCO! (Italia/1968) di Gian Vittorio Baldi
servito con Lambrusco e Malvasia frizzante
di Camillo Donati

Domenica 29 gennaio – ore 20.30
COMO ERA GOSTOSO O MEU FRANCÊS
(Brasile/1971) di Nelson Pereira dos Santos
servito con Moscato Passito di Ezio Cerruti

Venerdì 3 febbraio – orario da definire
A TAXING WOMAN’S RETURN (Giappone/1988) di Juzo Itami
servito con Ageno e Macchiona di Elena Pantaleoni di La Stoppa

Sabato 4 febbraio – orario da definire
HÔTEL TERMINUS (USA-Francia-Germania Ovest/1988) di Marcel Ophüls
servito con Ribolla gialla di Dario Princic

Domenica 5 febbraio – orario da definire
BRIAN DI NAZARETH (GB/1979) di Terry Gilliam (79’)
Servito con Montemarino e Nibiô di Cascina degli Ulivi di Stefano Bellotti

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Annunci
Vignaioli Naturali a Roma 2020
Ultimi articoli
nerello di enotrio

Il Nerello di Nunzio

O meglio della familia Puglisi. Etna, versante nord, 650 mt slm La bottiglia da aprire quando vuoi andare sul sicuro, bottiglia che mette tutti d’accordo,

bottiglia e bicchiere di Stralustro di Guccione

Stralustro 2008 – Guccione

Tra storia e preistoria, la lunga vita del cataratto. A volte riemergono bottiglie dimenticate. Quando apri questi vini, fatti senza aggiunte se non un pizzico

anatrino in bottiglia e nel bicchire

Anatrino – Carlo Tanganelli

Anatrino in bottiglia e nel bicchiere Trebbiano toscano, breve macerazione Siamo in Val di Chiana, (Arezzo) dove Marco Tanganelli, one man band dell’azienda, fa l’agricoltore