vini, persone, territori, tradizioni

vini, persone, territori, tradizioni

Dal 19 gennaio al 5 febbraio Cinevino alla Cineteca di Bologna. Rassegna curata da Jonathan Nossiter

Rassegna curata da Jonathan Nossiter

Da giovedì 19 gennaio a domenica 5 febbraio la Cineteca di Bologna apre le porte ai vignaioli e ai vini naturali. Cinevino è una bella rassegna “enocinematografica” curata da Jonathan Nossiter che ripropone storiche pellicole da Scola a Fassbinder a Terry Gilliam e nuovi autori del cinema internazionale in abbinamento ai vini di altrettanti vignaioli che hanno scelto di lavorare seguendo la natura.

Per chi vuole approfondire invitiamo a leggere l’intervista con Jonathan Nossiter “I vini naturali liberano la testa”, per chi vuole andare al cinema il programma delle serate alla Cineteca. Buona visione!

 

Giovedì 19 gennaio – ore 21.15
RIO SEX COMEDY (Francia-Brasile/2010) di Jonathan Nossiter
servito con Meursault di Jean-Marc Roulot, viticoltore della Borgogna e attore nel film

Venerdì 20 gennaio – ore 20
LA PIÙ BELLA SERATA DELLA MIA VITA (Italia-Francia/1972) di Ettore Scola
servito con Trebbiano e Sagrantino di Montefalco di Giampiero Bea

Sabato 21 gennaio – ore 20
VOGLIO SOLO CHE VOI MI AMIATE (Germania/1976) di Rainer Werner Fassbinder
servito con Pico e So San di Angiolino Maule

Domenica 22 gennaio – ore 20.15
LA COMMEDIA DI DIO (Portogallo/1995) di João Cesar Monteiro

servito con Vinho Verde rosso e rosso spumante del Minho di Vasco Croft

 

Venerdì 27 gennaio – ore 21

I DIMENTICATI (USA/1941) di Preston Sturges
servito con VEJ 2007 bianco antico metodo classico e Velius di Alberto Carretti

Sabato 28 gennaio – ore 20
FUOCO! (Italia/1968) di Gian Vittorio Baldi
servito con Lambrusco e Malvasia frizzante
di Camillo Donati

Domenica 29 gennaio – ore 20.30
COMO ERA GOSTOSO O MEU FRANCÊS
(Brasile/1971) di Nelson Pereira dos Santos
servito con Moscato Passito di Ezio Cerruti

Venerdì 3 febbraio – orario da definire
A TAXING WOMAN’S RETURN (Giappone/1988) di Juzo Itami
servito con Ageno e Macchiona di Elena Pantaleoni di La Stoppa

Sabato 4 febbraio – orario da definire
HÔTEL TERMINUS (USA-Francia-Germania Ovest/1988) di Marcel Ophüls
servito con Ribolla gialla di Dario Princic

Domenica 5 febbraio – orario da definire
BRIAN DI NAZARETH (GB/1979) di Terry Gilliam (79’)
Servito con Montemarino e Nibiô di Cascina degli Ulivi di Stefano Bellotti

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Ultimi articoli
nerello di enotrio

Il Nerello di Nunzio

O meglio della familia Puglisi. Etna, versante nord, 650 mt slm La bottiglia da aprire quando vuoi andare sul sicuro, bottiglia che mette tutti d’accordo,

bottiglia e bicchiere di Stralustro di Guccione

Stralustro 2008 – Guccione

Tra storia e preistoria, la lunga vita del cataratto. A volte riemergono bottiglie dimenticate. Quando apri questi vini, fatti senza aggiunte se non un pizzico

anatrino in bottiglia e nel bicchire

Anatrino – Carlo Tanganelli

Anatrino in bottiglia e nel bicchiere Trebbiano toscano, breve macerazione Siamo in Val di Chiana, (Arezzo) dove Marco Tanganelli, one man band dell’azienda, fa l’agricoltore