vini, persone, territori, tradizioni

vini, persone, territori, tradizioni

Vigna i Botri 2001, Morellino di Scansano Riserva – I Botri di GhiaccioForte

I botri di ghiaccioforte, morellino di scansano riserva 2001, vino biologicoNove anni abbondanti dalla vendemmia…

Rubino con unghia tendente al granato, cristallino fino all’ultima goccia. Il naso si apre dopo un paio di minuti di bicchiere, le note eteree veicolano prima una sottile spezia ( noce moscata, cannella e chiodo di garofano, tabacco biondo) poi un frutto, maturo ma agile, di maresca e mora. Col tempo fanno capolino alternandosi con frutta e spezia piccole note animali per nulla sgradevoli (pelliccia e cuoio). In bocca è il (solito) spettacolo. Acidità, solidità, minerale al limite del salato, invoglia continuamente ad un sorso successivo. Tannino dolce, fitto. Finale lungo con ritorni minerali e speziati.

Lo abbiamo abbinato ad una bella bistecca di manzo, matrimonio d’amore. Oppure mettetegli a fianco dei formaggi (anche di latte di pecora) a pasta dura, stagionati.

Insomma standing ovation. Invecchia benissimo meglio di tanti più blasonati cugini toscani, riesce a coniugare finezza ed intensità. Bellissimo ora, a nostro avviso regge almeno un altro lustro di cantina.

Scopri i Botri di Ghiaccioforte e acquista i vini direttamente dal produttore

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Annunci
Vignaioli Naturali a Roma 2020
Ultimi articoli
nerello di enotrio

Il Nerello di Nunzio

O meglio della familia Puglisi. Etna, versante nord, 650 mt slm La bottiglia da aprire quando vuoi andare sul sicuro, bottiglia che mette tutti d’accordo,

bottiglia e bicchiere di Stralustro di Guccione

Stralustro 2008 – Guccione

Tra storia e preistoria, la lunga vita del cataratto. A volte riemergono bottiglie dimenticate. Quando apri questi vini, fatti senza aggiunte se non un pizzico

anatrino in bottiglia e nel bicchire

Anatrino – Carlo Tanganelli

Anatrino in bottiglia e nel bicchiere Trebbiano toscano, breve macerazione Siamo in Val di Chiana, (Arezzo) dove Marco Tanganelli, one man band dell’azienda, fa l’agricoltore