vini, persone, territori, tradizioni

vini, persone, territori, tradizioni

19/22 novembre: a Faenza torna Enologica, il salone del vino e del prodotto tipico dell’Emilia Romagna

Da venerdì 19 a lunedì 22 novembre 2010 torna Enologica, il salone del vino e del prodotto tipico dell’Emilia Romagna. La manifestazione, curata da Giorgio Melandri, si svolge presso il Centro Fieristico di Faenza e sarà visitabile con i seguenti orari:
– venerdì dalle 18 alle 23
– sabato dalle 14,30 alle 23
– domenica dalle 11 alle 22
– lunedì (ingresso riservato agli operatori) dalle 11 alle 21.

Enologica è un evento che promuove un territorio (l’Emilia-Romagna) attraverso delle relazioni (pubblico-produttori), attraverso delle esperienze (appuntamenti a tema, aree attrezzate su un argomento specifico), attraverso dei momenti di scambio culturale (i laboratori, gli incontri, i forum), attraverso il confronto con giornalisti italiani e stranieri.
Enologica è l’unico progetto specializzato sull’Emilia–Romagna, un evento specializzato su un territorio. L’evento Enologica ha il preciso obiettivo di promuovere il prodotto locale inteso nella sua complessità – prodotto, identità, cultura – attraverso un’esperienza di rapporto diretto tra produttori e pubblico, tra cultura e tempo libero e attraverso un processo di coinvolgimento nella “comunità” che condivide l’identità. Enologica ha nel pubblico privato (gli appassionati, i curiosi, i sensibili…) il target di riferimento, ma la qualità dell’offerta è adeguata anche ad un pubblico specializzato e agli operatori.

Tra i produttori vitivinicoli emiliano romagnoli sono presenti anche diverse cantine che prongono vini naturali, vino biologico, vini biodinamici che partecipano a Sorgentedelvino.it: Casè di Alberto Anguissola, Marco Cordani, Gualdora, il Maiolo, la Stoppa, la Tosa, Vigneto San Vito

L’articolato calendario degli eventi prevede:

Tutti pazzi per Enologica
Un calendario di eventi che anticipa Enologica coinvolgendo il territorio regionale in un rapporto sempre più stretto con la sua tradizione.

 

Teatro dei Cuochi
I cuochi testimoni della qualità dei prodotti della regione, dei modelli. Il Teatro dei Cuochi è un gioco dove la cucina si mette in mostra e racconta, al di là delle ricette, l’umanità di questa regione e la tipicità come conseguenza della cultura della nostra comunità.

Caravanserraglio, Spazio culturale
Il Caravanserraglio è un luogo di accoglienza e di confronto, un salotto che vive su un calendario di esperienze uniche ed originali: interviste, dibattiti, conversazioni, racconti.

Are you experienced? degustazioni
I più importanti esperti italiani di vino sono i relatori di un programma di degustazioni di vino che fa cultura del territorio e che permette
un confronto con l’esterno. La consapevolezza richiede conoscenza.

Toccata & fuga
Uno spazio di appuntamenti per conoscere in modo divertente i prodotti eccellenti dell’Emilia Romagna. Lo spazio Toccata &Fuga ospita le osterie, le custodi di una cucina semplice nel senso più nobile del termine

Presi per la gola
All’interno della manifestazione sarà allestita una vera e propria osteria tipica sempre in funzione durante gli orari di apertura della
manifestazione che produrrà in diretta tutta la pasta e la piadina. Tutti i piatti saranno cucinati a partire da prodotti eccellenti del territorio nella convinzione che la semplicità sia davvero un lavoro complicatissimo!

130 cantine espositrici
Numerose cantine della regione in rappresentanza di tutti i territori del vino dell’Emilia-Romagna.

Il mercato degli artigiani
Gli artigiani, organizzati in un mercato tematico che proporrà ogni giorno dei temi diversi, sono i protagonisti delle produzioni eccellenti della regione, il riferimento di qualità che permette un’esperienza fondante per la cultura del territorio.

Il programma dettagliato sul sito www.enologica.org

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Annunci
Vignaioli Naturali a Roma 2020
Ultimi articoli
nerello di enotrio

Il Nerello di Nunzio

O meglio della familia Puglisi. Etna, versante nord, 650 mt slm La bottiglia da aprire quando vuoi andare sul sicuro, bottiglia che mette tutti d’accordo,

bottiglia e bicchiere di Stralustro di Guccione

Stralustro 2008 – Guccione

Tra storia e preistoria, la lunga vita del cataratto. A volte riemergono bottiglie dimenticate. Quando apri questi vini, fatti senza aggiunte se non un pizzico

anatrino in bottiglia e nel bicchire

Anatrino – Carlo Tanganelli

Anatrino in bottiglia e nel bicchiere Trebbiano toscano, breve macerazione Siamo in Val di Chiana, (Arezzo) dove Marco Tanganelli, one man band dell’azienda, fa l’agricoltore