vini, persone, territori, tradizioni

vini, persone, territori, tradizioni

Lusenti, La Picciona – Bonarda ferma 2004 Colli piacentini DOC

lusenti-bonarda-picciona-2004Il produttore: Lusenti, Vicobarone di Ziano Piacentino (PC)

Grande annata in vigna, uve equilibrate, maturazione perfetta. E , ovviamente il risultato si trova nel bicchiere.

Colore molto intenso, senza nessun cedimento sull’unghia.

Al naso è pulito, con frutta nera in evidenza, intenso che si evolve e cambia, dando tempo nel bicchiere escono spezie, note di pepe nero.

In bocca è molto piacevole, equilibrato, di beva facile, la struttura imponente è ben sorretta da una giusta acidità.

Gran bel vino oggi, a nostro parere migliorerà ancora tanto con il trascorrere del tempo se conservato in una cantina adeguata.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Annunci
Vignaioli Naturali a Roma 2020
Ultimi articoli
nerello di enotrio

Il Nerello di Nunzio

O meglio della familia Puglisi. Etna, versante nord, 650 mt slm La bottiglia da aprire quando vuoi andare sul sicuro, bottiglia che mette tutti d’accordo,

bottiglia e bicchiere di Stralustro di Guccione

Stralustro 2008 – Guccione

Tra storia e preistoria, la lunga vita del cataratto. A volte riemergono bottiglie dimenticate. Quando apri questi vini, fatti senza aggiunte se non un pizzico

anatrino in bottiglia e nel bicchire

Anatrino – Carlo Tanganelli

Anatrino in bottiglia e nel bicchiere Trebbiano toscano, breve macerazione Siamo in Val di Chiana, (Arezzo) dove Marco Tanganelli, one man band dell’azienda, fa l’agricoltore