vini, persone, territori, tradizioni

vini, persone, territori, tradizioni

Chianti 2006 – Fattoria Mainoni Guicciardini

majoni-guicciardini-chianti07  Toscano, fino in fondo,vino di territorio e tradizione. Frutta rossa, terrosità, fungo porcino. Questo è il naso, piacevolmente rustico, di questa  bottiglia. Muscoli da vendere, muscoli ma niente ciccia, forza senza eccesso. Facilissimo da bere, anche troppo in questi tempi di etilometro. Grande equilibrio, grande adattabilità a una cucina schietta e saporita. Carni rosse di cotture non troppo elaborate, formaggi di media stagionatura, salumi saporiti, sono gli abbinamenti alla portata di tutti, ma se sapete cucinare  toscano raggiungerete la perfezione. Da gustare ora, o lasciare in cantina per qualche annetto, potrebbe sorprendere. Acquista il Chianti e gli altri vini di Majnoni e Guicciardini

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Annunci
Vignaioli Naturali a Roma 2020
Ultimi articoli
nerello di enotrio

Il Nerello di Nunzio

O meglio della familia Puglisi. Etna, versante nord, 650 mt slm La bottiglia da aprire quando vuoi andare sul sicuro, bottiglia che mette tutti d’accordo,

bottiglia e bicchiere di Stralustro di Guccione

Stralustro 2008 – Guccione

Tra storia e preistoria, la lunga vita del cataratto. A volte riemergono bottiglie dimenticate. Quando apri questi vini, fatti senza aggiunte se non un pizzico

anatrino in bottiglia e nel bicchire

Anatrino – Carlo Tanganelli

Anatrino in bottiglia e nel bicchiere Trebbiano toscano, breve macerazione Siamo in Val di Chiana, (Arezzo) dove Marco Tanganelli, one man band dell’azienda, fa l’agricoltore