torna su

Cataratto 2010 – Porta del Vento

Cataratto 2010 - Porta del Vento
“Wednesday Morning, 3 AM – The Sound of Silence” Originale come questo brano, ideale colonna sonora. Ovviamente Simon and Garfunkel. Un silenzio che urla la tranquillità dell’alta collina dell’interno siciliano. Calore e freschezza, territorialità e diversità. Paglierino brillante. Agrumi e pietre assolate al naso, un tocco di anice, sensazioni mentolate, un poco di macchia mediterranea. ...

Porta del Vento e la resistenza enologica di Sicilia

Porta del Vento e la resistenza enologica di Sicilia
  Per un vignaiolo misurarsi con un territorio rappresenta una sfida continua: significa tentare di riprodurlo nelle sue specificità attraverso i propri vini e comporta, oltre a una grande passione, la capacità di mettere in discussione sé stessi, le convinzioni, le scelte, talvolta addirittura interi pezzi del proprio bagaglio di esperienze. Marco Sferlazzo, titolare dell’azienda ...

La Sicilia dei vitigni storici: i coraggiosi che si distinguono

E’ passato tanto tempo da quando la Sicilia era nota nel mondo del vino più per i silos su ruote che si dirigevano a nord di Roma, per tutta Europa e fino al 54° parallelo, che per i suoi vitigni. Negli ultimi 30 anni si è rivelata come una delle regioni più dinamiche non solo ...

Porta del vento 2009 – Porta del Vento

Porta del vento 2009 - Porta del Vento
 Continua a rappresentare una delle interpretazioni più convincenti del Catarratto in purezza, questo Porta del Vento: corpo e bevibilità, versatilità e territorialità, tutto riesce a convivere in equilibrio in questo bianco che lascia anche presagire buone prospettive in termini evolutivi. Un vino ben fatto, insomma, figlio di un territorio particolare – i vigneti si trovano ...

I bianchi macerati, terza tappa

Terza tappa di questo filone, orange wine come amano chiamarli gli americani, ospiti di quella bellissima cantina che è La Stoppa di Rivergaro (PC). E’ Giulio Armani che ci accoglie, ci guiderà per tutta la giornata, e, non ultimo ci farà assaggiare, a fine degustazione dei macerati, qualche vecchia annata de La Stoppa. Azzeccati i ...

Ishac 2008 – Porta del Vento

Ishac 2008 - Porta del Vento
  Solitamente non usiamo il decanter, ma a volte ne vale la pena. All’apertura della bottiglia si notavano più odori che profumi, ed anche all’assaggio il vino risultava scisso nelle sue componenti. Una decisa girata nell’Ovarius e la musica cambia completamente. Nel bicchiere si presenta di un rubino intenso, velato, senza cedimenti sull’unghia. Dopo l’ossigenazione ...

Porta del vento 2007 – Porta del Vento

Porta del vento 2007 - Porta del Vento
Porta del Vento una delle aziende della rinascita vitivinicola siciliana. Cataratto in purezza, da uve da agricoltura sostenibile (certificata biologica) d’alta collina. Nel bicchiere è paglierino limpido. Pulito e potente il naso tra fiori bianchi e note d’agrume, fresco e piacevole. In bocca è decisante sapido, sostenuto da un bel corpo e da una decisa ...

Le guide, i premi, i vini di Sorgente

Per noi di Sorgente del Vino non è questione di vita o di morte, e pensiamo sia lo stesso per le aziende che partecipano al progetto, ma in ogni caso premi e riconoscimenti fanno sempre piacere. Iniziamo con il premio che più ci sta a cuore in assoluto, il PREMIO PER LA VITICOLTURA SOSTENIBILE del ...