vini, persone, territori, tradizioni

vini, persone, territori, tradizioni

Categoria: Recensioni vini

In queste pagine vi portiamo alla scoperta dei vini assaggio dopo assaggio. Ciascuna bottiglia ha la propria storia e la propria identità, alcune le trovate ancora in vendita, altre sono ormai introvabili ma dimostrano la longevità e la crescita nel tempo di un vino naturale. Torna alla pagina delle recensioni vini

granato 2007

Granato 2007 – Elisabetta Foradori

Una grande bottiglia, somma di tanti fattori: un terroir d’elezione, un’agricoltura biodinamica, una mano felice in cantina. Una grande donna del vino italiano ha saputo mescolare accuratamente tutto questo, ecco il risultato

Leggi Tutto »
Uis Neris 99

Uis Neris 99 – Borc Dodon

Una bella bottiglia friulana di 14 anni, Denis Montanar riesce acora a stupirci. Un taglio merlot cabernet franc di grande fascino. Non tutti gli alloctoni finiscono per nuocere!

Leggi Tutto »
montemirano 2009, croatina dei colli tortonesi di Claudio Mariotto

Claudio Mariotto – Montemirano 2009

Una croatina in purezza dei Colli Tortonesi, un vino dal profilo nordico che stappiamo a 4 anni dalla vendemmia: Claudio Mariotto regala agli appassionati una gran bella bottiglia, già godibile ora ma con grandi prospettive di invecchiamento, decisamente all’altezza del suo più noto Timorasso

Leggi Tutto »
notti stellate 2010

Etnella – Notti Stellate 2010

Stappiamo un “Notti stellate 2010” di Davide Bentivegna in arte Etnella. Un rosso (anche) per l’estate che dalle pendici dell’Etna allieta la nostra torrida estate emiliana. Nerello Mascalese quasi in purezza dal tannino levigato già molto piacevole ora, ma destinato a migliorare ancora nei prossimi anni con l’aiuto del tempo e della bottiglia

Leggi Tutto »
Degustazione vini Arpepe

Ar.Pe.Pe: la tripla verticale

5 annate di Rocce Rosse, 4 di Vigna Regina, 3 di Ultimi Raggi. Una degustazione, unica, irripetibile, bellissima. Emauele Pelizzatti Perego ci presenta le riserve di Arpepe. Passato Presente e Futuro di una azienda che ha fatto e continuerà a fare la storia del vino italiano.

Leggi Tutto »
Bottiglie nella cantina di invecchiamento della Stoppa

I grandi vini piacentini hanno bisogno di affinamento in bottiglia

Il 22 giugno sui colli piacentini è avvenuta un piccola cosa molto importante: una piccola degustazione del gruppo Degustatori Associati della Valtidone dedicata ai vini vecchi del territorio. In questo frangente si è scoperto che “i grandi vini piacentini hanno bisogno di invecchiamento in bottiglia”, lo dicevamo da anni sostenendo a spada tratta il lavoro di un piccolo gruppo di produttori, ora forse qualcuno comincia ad accorgersene.

Leggi Tutto »
bottiglia di bianco della Castellada 2007

Bianco della Castellada 2007

Bella bottiglia figlia dell’annata calda, pronta bere ora oppure da lasciar affinare in cantina per qualche anno. Nicolò Bensa ha compiuto un piccolo miracolo aiutato dal grande terroir di Oslavia.

Leggi Tutto »
Trebbiolo 2010 rosso fermo dell'azienda agrcola La Stoppa di Rivergaro

Trebbiolo 2010 – La Stoppa

Vino rosso da tavola, potrebbe essere un grande gutturnio, forse qualcuno (leggi consorzio d tutela) dovrebbe rivedere le proprie politiche di controllo. Annata decisimente felice, vino contadino in veste elegante.

Leggi Tutto »
Ultimi articoli
nerello di enotrio

Il Nerello di Nunzio

O meglio della familia Puglisi. Etna, versante nord, 650 mt slm La bottiglia da aprire quando vuoi andare sul sicuro, bottiglia che mette tutti d’accordo,

bottiglia e bicchiere di Stralustro di Guccione

Stralustro 2008 – Guccione

Tra storia e preistoria, la lunga vita del cataratto. A volte riemergono bottiglie dimenticate. Quando apri questi vini, fatti senza aggiunte se non un pizzico

anatrino in bottiglia e nel bicchire

Anatrino – Carlo Tanganelli

Anatrino in bottiglia e nel bicchiere Trebbiano toscano, breve macerazione Siamo in Val di Chiana, (Arezzo) dove Marco Tanganelli, one man band dell’azienda, fa l’agricoltore