torna su

Nebbiolo 07 Crussi – Cà Richeta di Orlando Enrico

Nebbiolo 07 Crussi - Cà Richeta di Orlando Enrico
Rubino, limpido, brillante, nessun cedimento sull’unghia. Nebbiolo , inconfondibilmente nebbiolo. Già a partire dalla bottiglia la tradizionale albeisa. Frutta rossa, rosa canina, goudron, cuoio, tabacco dolce, si alternano al naso. Legno ancora un filo avvertibile appena aperta la bottiglia (tonneaux di secondo e terzo passaggio), sparisce dopo qualche minuto di ossigenazione. Al primo sorso compare ...

Madrigale 2005 – Costa dei Platani

Madrigale 2005 - Costa dei Platani
Piglio questa bottiglia in cantina qualche perplessità, un taglio barbera-cabernet-merlot solitamente è un vino dal carattere internazionale che poco conserva del terroir d’appartenenza. Stappo con una mezzora d’anticipo sulla cena, scolmo la bottiglia versandone un mezzo bicchiere nel calice. Non riesco a trattenermi avvicino il naso al bicchiere, ci scappa già un sorriso. L’anatra, arrostita ...

Omaggio a Pino Ratto

Omaggio a Pino Ratto
Questo resoconto di una visita in cantina è stato scritto da Marco Sartori, per il forum della rivista Porthos. Il viaggio per Ovada è costellato dalle prime brume autunnali. Recuperati Aldo e Giovanni ci dirigiamo verso Rocca Grimalda abbondando ben presto la strada principale in direzione della località San Lorenzo cascina Gli Scarsi e Le ...

Le tipologie della Barbera

Dal bicchiere quotidiano alla riserva da invecchiamento, dal vivace al passito dolce, dal vino dozzinale a quello di fascia alta, è il vitigno più flessibile d’Italia. Ci si può ricavare tutto e forse ancora di più. Come esempio abbiamo preso ( e bevuto con grande piacere) i vini di Bruna Ferro, azienda agricola Carussin di ...

Bera, a Canelli un angolo di vecchio Piemonte

Bera, a Canelli un angolo di vecchio Piemonte
E’ passato del tempo – quasi vent’anni – da quel pomeriggio in cui Gianluigi Bera si vide arrivare in azienda, senza appuntamento, un gruppo di francesi in gita. Erano stufi di visitare cantine industriali e avevano chiesto dove fosse possibile trovare un vignaiolo artigianale. Qualcuno aveva fatto il suo nome. Quel giorno cambiarono le sorti ...

Dogliani: dolcetto 2.0

Decido di arrivare per la strada tortuosa, per godermi l’autunno delle vigne di Langa. Piano piano le foglie appena ingiallite del nebbiolo lasciano spazio al rosso, intenso quasi violento del dolcetto. Ci siamo, il profilo delle colline si fa più duro, gli affluenti del Tanaro hanno lascito segni profondi. Accosto, scendo guardo e annuso. Impianti ...

Ezio Cerruti, contadino volontario

Ezio Cerruti, contadino volontario
Traversare una strada per scappare di casa lo fa solo un ragazzo, ma quest’uomo che gira tutto il giorno le strade, non è più un ragazzo e non scappa di casa. (Cesare Pavese, Lavorare stanca) Un angolo di Langa misconosciuto, un uomo dai modi gentili e dalla grande curiosità, un vino di quelli che fanno ...

Cascina degli Ulivi, la biodinamica messa in bottiglia

  Cascina degli Ulivi, una delle prime realtà agricole in Italia a praticare l’agricoltura biodinamica, si trova a Novi Ligure, in provincia di Alessandria. Enologicamente parlando ci troviamo tra le doc del Gavi e del Monferrato. Sempre enologicamente parlando credo siano in tanti a conoscere questi vini di grande carattere e sempre estremamente rigorosi: dal ...

Sol di Ezio Cerruti, o dell’esaltazione delle differenze

Sol di Ezio Cerruti, o dell'esaltazione delle differenze
Imbattersi nel Sol – Moscato passito di Ezio Cerruti non è mai un’esperienza banale, specie quando si hanno a disposizione tutte le annate prodotte. Questo vino, anomalo e sovversivo fin dalla concezione, stupisce per alcune caratteristiche peculiari – prime fra tutte una dolcezza che non sconfina mai nella stucchevolezza e una notevole pulizia olfattiva – ...

Derthona 2008 – Claudio Mariotto Azienda Agricola

Derthona 2008 - Claudio Mariotto Azienda Agricola
  L’etichetta recita “timorasso, un territorio, un vino“. Nulla di più vero. Questo bianco connota la zona, questo territorio che non è quasi più Piemonte e non è ancora Oltrepo. Il timorasso è un autoctono dei Colli tortonesi salvato dall’oblio dalla folle lungimiranza di alcuni viticoltori, Walter Massa e il nostro Claudio su tutti. Paglierino ...